Per offrirti un servizio su misura il sito farmaciavenezia.it utilizza cookies. Continuando la navigazione nel sito autorizzi l’uso dei cookies.  OK   Scopri di più

Farmacia Venezia
Menù
drawCatTreeMobile

MACULAR B FORTE, integratore per il benessere della vista

A base di Acido folico, Vitamina B2, B6, B12, E, Luteina, Zinco

MACULAR B FORTE, integratore per il benessere della vista

In farmacia: € 22,44

di listino: 26,40 €

Codice Minsan: 938796733
Integratori per via orale'>

MACULAR B FORTE, integratore per il benessere della vista

Confezione da 20 compresse

Integratore alimentare a base di Acido Folico, Vitamina B2, Vitamina B6, Vitamina B12, Vitamina E, Luteina, Zinco, Rame, Selenio ed Estratto di Ginkgo biloba.

Questi nutrienti sono in grado di antagonizzare i fenomeni ossidativi dei radicali liberi che sono alla base dei processi di invecchiamento e morte cellulare e del danno vascolare cerebrale ed in vari altri organi.

Indicazioni terapeutiche

Macular B Forte è indicato per proteggere i componenti dell'occhio, per garantire il benessere della vista: l’aumento dei fenomeni ossidativi, soprattutto quelli legati all’inquinamento atmosferico, al fumo, all’esposizione ai raggi solari e la ridotta disponibilità di specifici agenti antiossidanti sono causa di un incremento di patologie degenerative a carico di alcune strutture oculari dal complesso metabolismo energetico: la retina ed in particolare la zona maculare.

È, infatti, a questo livello che le radiazioni luminose vengono a contatto con i fotorecettori permettendo la visione ed è necessario un corretto potenziale antiossidante al fine di mantenere l’equilibrio tra i processi ossidativi e quelli cellulari a livello retinico.

Non sempre la dieta quotidiana consente un’appropriata assunzione di tali sostanze e negli anziani la situazione è aggravata da un loro ridotto assorbimento.

componenti del MACULAR B forte agiscono come normalizzatori dei processi fisiologici cellulari:

Zinco e Rame: sono implicati in numerose attività enzimatiche a livello retinico e sono importanti in concomitanza di degenerazioni correlate all’età.

Selenio e Vitamina E: sono potenti antiossidanti indispensabili per rallentare i processi di invecchiamento cellulare e, quindi, per prevenire quelli degenerativi.

Luteina: è una xantofilla che si concentra selettivamente nella retina divenendo così il pigmento della macula lutea dove svolge la sua azione protettiva sulle delicate strutture maculari dalle radiazioni ultraviolette ad alta energia.

Appartiene alla classe dei carotenoidi ed è un componente (con la Mesozeaxantina e la Zeaxantina) del pigmento maculare.

Le concentrazioni di questi pigmenti sulla macula lutea (parte della retina deputata alla visione distinta), sono variabili.

La Mesozeaxantina, così come la Zeaxantina, è prevalente al centro della macula.

La Luteina, invece, è maggiormente presente nella periferia maculare.

La macula lutea è continuamente esposta alle radiazioni luminose: quelle di una particolare lunghezza d'onda (corrispondente alla luce blu) innescano una serie di reazioni che portano alla formazione di una grande quantità di radicali liberi.

Negli ultimi anni l'attenzione nei confronti del pigmento maculare è molto cresciuta, probabilmente perché numerosi lavori scientificidimostrano il ruolo chiave, rivestito dal pigmento maculare, nel mantenere l'omeostasi  e la salute del tessuto retinico continuamente soggetto a stress ossidativi.

Il meccanismo d'azione di MesozeaxantinaLuteina e Zeaxantina è duplice:

  1. Meccanismo diretto: questi carotenoidi agiscono da antiossidanti contro i radicali liberi.

  2. Indiretto: queste molecole assorbono in modo selettivo proprio la nociva luce blu.

Studi scientifici hanno dimostrato che un'elevata quantità nel sangue di Mesozeaxantina, Luteina e Zeaxantina sono associate ad un ridotto rischio di malattie degenerative oculari come la degenerazione maculare legata all'età (DMLE). 

La DMLE è una patologia multifattoriale dove, però, lo stress ossidativo ricopre, nell'insorgenza e nella progressione della malattia, un ruolo fondamentale.

Inoltre dati recenti hanno dimostrato che, concentrazioni ottimali ed omogenee di pigmento a livello maculare, vengono raggiunte solo attraverso la somministrazione giornaliera di formulazioni contenenti tutti e tre i carotenoidi e non parte di essi.

Ginkgo Biloba: è un estratto vegetale ad alto titolo di flavonoidi a cui sono ascritte importanti attività anche a livello dei tessuti nervosi come la retina.

Oltre ad un'attività antiossidante nei processi lipoperossidativi, svolge un ruolo di primo piano nel contesto del metabolismo energetico della cellula nervosa e nei confronti dell’enzima aldoso-reduttasi.

Il Ginkgo Biloba è una pianta asiatica antichissima (una delle più vecchie specie vegetali viventi) e resistentissima (alcuni esemplari rinacquero dopo breve tempo in seguito all'esplosione della bomba atomica di Hiroshima).

In fitoterapia il Gingko biloba è noto per la sua capacità di dilatare i vasi (arterie, vene e capillari), cosa che lo rende indicato, in particolare, nei disturbi circolatori centrali (vasi cerebrali) che portano a problemi quali aterosclerosi (perdite di memoria), acufeni, vertigini, tremori, claudicatio intermittensis (disturbo della deambulazione).

Il Ginkgo è anche indicato nella prevenzione dei danni da fumo e da trombosi venosa.

L'azione dei componenti del Ginkgo (ricavati dalle sue foglie) è di tipo antiossidante (flavonoidi) ed antiinfiammatorio (Ginkgolidi).

Grazie ai suoi flavonoidi, in particolare, il Ginkgo è considerato uno spazzino di radicali liberi.

Una curiosità: i frutti dell'albero femmina, per attira gli insetti e favorire l'impollinazione, non utilizzano le classiche tecniche di attrazione basate su colori, profumi o gusti dolci ed accattivanti ma hanno un fortissimo odore di... feci (particolarmente apprezzato da mosche, farfalle, tafani,...)!

Vitamine B2, B6, B12 e Acido folico: sono ritenute essere un valido contributo per il controllo del livello della omocisteina nel sangue.

Tali vitamine sono utili, anche, per minimizzare il rischio di occlusione nelle vene e nelle arterie della retina.

S'ipotizza inoltre un’azione antiossidante diretta di queste vitamine.

Componenti

  per 1 compressa %RDA*
Vitamina E 30 mg 300
Zinco 10 mg 100
Luteina 10 mg  
Zeaxantina 2 mg  
Vitamina B6 2,1 mg 150
Vitamina B2 2,1 mg  
Rame 1,1 mg  
Acido folico 300 µg 150
Selenio 55 µg  
Vitamina B12 1,5 mg 150
Ginkgo biloba estratto (radice) 130 mg  

*RDA: dose giornaliera raccomandata.

L'estratto secco di Ginkgo Biloba è titolato al 24% in flavonglicosidi (31,2 mg) ed al 6% in terpeni (7,8 mg)

Macular B forte non contiene glutine.

Modalità d'uso
1 compressa al giorno, o secondo parere del medico.

Si suggerisce di non superare la dose giornaliera consigliata.

Avvertenze
Si sconsiglia l’uso del prodotto in gravidanza o durante l’allattamento.

Tenere fuori dalla portata dei bambini al di sotto dei 3 anni di età. Conservare in luogo fresco.
Non superare la dose giornaliera raccomandata.
Tenere fuori dalla portata dei bambini al di sotto dei tre anni di età.
Gli integratori non vanno intesi come sostituti di una dieta variata.
Per donne in gravidanza o in allattamento e bambini si raccomanda di sentire il parere del medico. 

Formato
Confezione da due blister da 10 compresse.

Informazioni sulle patologie e sui componenti dell'occhio

Il corpo vitreo

Il corpo vitreo è una sostanza gelatinosa che occupa la cavità oculare compresa tra il cristallino e la retina (con la quale aderisce) e rappresenta la parte predominante del bulbo oculare.

Il corpo vitreo è composto per il 99% di acqua nella quale sono immerse fibre di collagene legate a molecole di acido ialuronico.

Il collagene rende il corpo vitreo viscoso ed elastico mentre l'alta percentuale di acqua (trattenuta dall'acido ialuronico) lo rende trasparente: queste due caratteristiche gli permettono di lasciar passare la luce e, contemporaneamente, di mantenere costante la pressione oculare.

Il corpo vitreo ha la funzione di sostenere e nutrire la retina.

Una delle patologie più frequenti che possono colpire il Corpo Vitreo sono le Miodesopsie (da “opsis” = “visione” e “myodes” = “simile a mosche”).

Le Miodesopsie o “corpi mobili” o “mosche volanti”, infatti, sono sensazioni di ombre che si muovono nel campo visivo dell'occhio (come quando passa una mosca velocemente e noi non riusciamo a seguirne la traettoria perfettamente).

Le Miodesopsie sono dovute ad alterazioni della trasparenza del corpo vitreo che, se trascurate, possono andare incontro ad una vero e proprio processo degenerativo della vista.

Una delle cause delle Miodesopsie è rappresentata dal danno strutturale provocato dai radicali liberi, causa dello stress ossidativo.

La protezione del Corpo Vitreo con agenti antiossidanti può aiutare a prevenire ed a combattere il fenomeno.

La maculopatia

Il termine generico “Maculopatia” indica una delle varie patologie che possono colpire la “macula lutea”, la parte centrale, nonché quella più sensibile alla luce, della retina.

La Retina è la membrana più interna del bulbo oculare ed è l'organo adibito alla ricezione dei segnali luminosi grazie ai “coni” ed ai “bastoncelli”, cellule sensoriali (fotocettori) che trasformano l'energia luminosa in potenziale elettrico, trasmettendo l'informazione al cervello (attraverso il nervo ottico) che la “interpreta” permettendoci di “vedere e distinguere le cose”.

La retina è molto delicata ed è soggetta a varie patologie che possono portare ad un danno visivo anche importante ed invalidante.

Parallelamente ad una degenerazione cellulare legata all'età una delle cause di danno retinico più importante sono i radicali liberi che si formano a causa delle radiazioni luminose stesse.

Le maculopatie si manifestano come una parziale riduzione o peggioramento della vista (una diagnosi accurata deve essere comunque effettuata dal medico specializzato).

La “luce visibile viola-blu” riveste una particolare importanza per gli occhi. Si tratta di una luce prossima all'ultravioletto che non viene filtrata dall'atmosfera e raggiunge la retina dove può causare reazioni di foto-ossidazione, causa potenziale di degenerazione maculare.

La luce viola-blu, inoltre, può provocare un'infiammazione dolorosa della congiuntiva e della cornea.

La degenerazione maculare è legata all'età ed a fattori ambientali (esposizione prolungata alla luce ed a video terminali) ma anche a stili di vita errati (dieta povera di antiossidanti, fumo, e la stessa obesità).

La “luce blu”, tra tutte le radiazioni luminose, è la principale responsabile della formazione di radicali liberi.

I radicali liberi

I Radicali liberi: sono particelle altamente aggressive che causano danni a livello di tutto l'organismo, dalla cute agli organi funzionali interni alle articolazioni e così via.

Sono prodotti dall'organismo stesso come conseguenza dei normali processi fisiologici (tutte le reazioni che avvengono nell'organismo e che permettono la vita).

La formazione dei radicali liberi è, quindi, un fenomeno del tutto normale e l'organismo possiede sistemi di neutralizzazione altamente efficaci.

La formazione di radicali liberi, però, può aumentare in condizioni di particolare stress fisico o mentale o in condizioni particolari come patologie infiammatorie o immunitarie (virus o batteri) o in presenza di diabete, obesità o consumo di fumo o alcool.

L'esposizione prolungata della pelle al sole è uno dei fattori più importanti e comuni di formazione di radicali liberi.

In tali condizioni l'organismo non è più in grado di neutralizzare tutti i radicali liberi i quali danneggiano celluli, tessuti ed organi.

Un'integrazione di molecole "anti radicali liberi" dall'esterno, in tutti questi casi, si rende dunque necessaria.

Codice Minsan: 938796733

Articoli correlati:

SUSTENIUM MEMO Energy Break bustine orosolubili
-15%

SUSTENIUM MEMO Energy Break bustine orosolubili

Con Fosfoserina, Sali minerali e Caffeina

Sustenium Plus Intensive Formula 22 bustine
-15%

Sustenium Plus Intensive Formula 22 bustine

Stanchezza Fisica, stanchezza Mentale, Sport

Natura Mix Vigore, 10 flaconcini concentrato fluido
-15%

Natura Mix Vigore, 10 flaconcini concentrato fluido

A base di Ginseng, Eleuterococco, Guaranà, Cynidin-3

Nessuno dei prodotti eventualmente citato in questo sito viene venduto direttamente attraverso questa piattaforma che ha puro scopo informativo

Copyright © 2022